Frati
Bomboloni
Scagliozzi

Surgelati

IL Frate è un dolce tipico livornese con la caratteristica forma tondegiante e un foro nel centro.

Si prepara con un impasto a base di farina,zucchero e lievito.

Viene fritto ad alta temperatura per circa 7-8 minuti e servito caldo immerso nello zucchero a piacimento..

Questa antica riceta viene usata dall'inizi del secolo scorso e anche oggi vengono preparati con la stessa cura di un tempo.

Con l'andare del tempo abbiamo cercato di migliorare il nostro prodotto investendo nei nostri mezzi di produzione puntando sulla cualità del nostro prodotto.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il bombolone era il simbolo delle estati al mare anni Sessanta .

Tanto da essere immortalato nell'album omonimo di Gianna Nannini uscito nel 1996 (e non a caso c'era “Un'estate Italiana”). E che dire di Sandra Milo, bombolonaia in Versilia nel film «Frenesia dell'estate» di Steno?

La vera goduria è mangiarli caldi, con la crosticina croccante che si scioglie in bocca , mentre la carta si impregna di olio bollente.

Quando la pasta è croccante e la mollica scarsa: quello è un vero grande bombolone. Oggi lo si definirebbe un capolavoro dello street food .

Che andiamo recuperando, grazie a dio.

Dopo il lampredotto comprato ai canti delle strade e la cecina-farinata, è l'ora di rilanciare anche il bombolone.

Come la commedia all'italiana: valorizzata all'estero e poi riscoperta in Italia

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Gli scagliozzi (chiamati anche scagliozzi o scagliozze) sono un prodotto tipico di cucina foggiana da friggitoria anche presente nella cucina toscana,in quella napoletana,in quella barese e nella cucina messinese.

Sono fette di polenta, la quale generalmente viene lasciata a seccare qualche giorno dopo la preparazione per perdere un po' del suo contenuto d'acqua e poter essere fritta senza sciogliersi nell'olio bollente, tagliate a forma di piccoli triangoli, fritte in abbondante olio bollente e salate. Si vendono nelle friggitorie tipiche di Foggia.

A Messina sono vendute esclusivamente da rivendite ambulanti e costituiscono un tipico cibo da strada locale.

La pietanza si può consumare da sola o accompagnata da pezzi di formaggio fuso, olive o varie salse.

Fonte di wikipedia.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La preparazione dei frati surgelati è identica a quella del prodotto fresco.

La forma è uguale,però le domensioni sono molto più ridotte.

Un frate fresco equivale per peso a circa 3 surgelati.

Una volta preparato l'impasto vengono imediatamente messi in un abbatitore di temperatura che in pochi secondi porta i fratini ad una temperatura di meno venti gradi,

Ciò serve per conservare le proprietò sia di frescezza che di sapore inalterato anche dopo diversi giorni dalla preparazione.